Il luogo dei fatti e dei commenti

POLITICA/ Varese '21: la partita è iniziata

Varese, 30 dicembre 2020 - Se fossimo di fronte a una partita a scacchi diremmo che il re di uno degli schieramenti si è mosso anticipando i suoi pedoni, lanciandosi in attacco mentre l'avversario appariva fermo, forse troppo sicuro di sé. Punzecchiato da chi notava l'assenza di sue iniziative, Roberto Maroni ha colto l'occasione della seduta consiliare sul bilancio per lanciare siluri all'indirizzo del sindaco. E' stato un intervento lungo, articolato, con critiche precise in riferimento a quanto l'amministrazione ha fatto e non ha fatto. Galimberti ha abbozzato, conscio di dover gestire uno schieramento dove serpeggia qualche malumore e dei tanti mesi che ha di fronte a sé prima della campagna elettorale. L'altro, con la mossa all'attacco, ha invece messo in riga proprio i suoi pedoni, che a fatica nei mesi scorsi ne avevano digerito l'autocandidatura. Oggi la partita della prossima primavera per la conquista del Comune di Varese si annuncia come particolarmente interessante. E sarà una delle sfide politiche più intriganti del 2021.