Il luogo dei fatti e dei commenti

SOCIETA'/ Sorpresa, più nati a Varese

Varese, 5 agosto 2020 - 40 nati negli ospedali varesini nell'ultima settimana di luglio certificano una tendenza nuova dei primi mesi 2020. Magari sarà un fatto casuale o limitato a questo periodo, ma nel varesotto, contrariamente al resto d'Italia, siamo nel pieno di una ripresa demografica. Gli esperti dicono di non lasciare troppo campo agli entusiasmi: il lockdown non avrà effetti benefici sull'andamento delle nascite. Non lo avra' perché la società è sempre più sfilacciata e individualista. La Prealpina pubblica qualche dato significativo di Legnano, dove sono sempre di meno i matrimoni religiosi (si sono ridotti alla meta' di quelli civili) ma soprattutto continua a calare il numero di coloro che decidono di sposarsi. Certo influisce la crisi economica, aggravata dall'emergenza sanitaria. Ma il dato di per sé non è una novità perché all'origine del fenomeno c'è una motivazione culturale.